Dove Siamo - Tre Santi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dove Siamo

L'Agriturismo Tre Santi è inserito nello splendido scenario incontaminato del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.
Siamo a Padula, famoso  centro culturale e importante città d'arte di origine greca conosciuta come Cosilinum, ricca anche di testimonianze della civiltà romana, medievale e rinascimentale.
Ci troviamo alle spalle del monumento di San Brunone, da cui prende il nome di Tre Santi, che rappresenta la  porta per accedere al Viale della Certosa di San Lorenzo in Padula.


» Agriturismo Agriturismo Tre Santi Informazioni sulla zona...

Padula é un caratteristico e suggestivo borgo sito all'interno del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.
Ricca di storia, cultura e natura, Padula, oltre ad offrire un centro storico, che snodandosi nel suo intricato dedalo di vicoli riporta ad un tempo passato, si caratterizza per la Certosa di San Lorenzo che dichiarata Patrimonio dell'Unesco nel 1998, é la certosa più grande di tutta Europa per estensione.
Numerose le opere d'arte presenti a padula - la casa/museo di Joe Petrosino (famoso poliziotto nato a Padula e ucciso durante la sua lotta alla mafia) - la Certosa - il Convento di San Francesco - Il Battistero di San Giovanni in fonte (unico battistero del sud Italia costruito sulla fonte nella quale veniva celebrato il battesimo) - San Michele alle Grottelle.
Sono possibili escursioni sui monti limitrofi e sulla Civita, dove si trovano i resti  dell'antica Cosilinum.
Visitare il Vallo di Diano è una profonda emozione, un’armonia di bellezze naturali, tradizioni, cultura. Il Vallo che è parte integrante del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, racchiude singolari valori paesaggistici e molti belvedere naturali, come il   monte Cervati, ai cui piedi e' situata la valle delle Orchidee.
Il territorio di Padula comprende alcuni interessanti siti architettonici, aziende agrituristiche, territori rimboschiti e boschi naturali.
A Padula si giunge in ferrovia, scendendo alla stazione di Battipaglia e proseguendo con servizio sostitutivo delle ferrovie per il centro abitato, oppure in auto con la Salerno - Reggio uscendo al casello che dista soltanto 3 km dallo scalo ferroviario, con corriere in partenza da Battipaglia o da Lagonegro(sei corse rispettivamente ogni giorno). Bus pubblica, infine la collegano, lungo la SS 19, anche con Salerno (cinque corse giornaliere).La zona dove sorge Padula doveva essere, con ogni probabilità, già frequentata in epoche lontanissime: basti pensare che reperti preistorici sono venuti alla luce quasi a ridosso del Vallo di Diano, particolarmente riferiti alla Cultura detta del Gaudo ovvero ad una forma di civiltà primitiva, ma già fondata sulla residenza stanziale e non più nomade e sulle coltivazione della terra.Del Castello Sanseverino sopravvivono i resti e tratti del muro di cinta lungo Via Carlo Poerio.

E' possibile visitare anche altri paesi limitrofi che offrono scenari meravigliosi come:

PERTOSA, che offre lo splendido complesso speleologico conosciuto come “Grotta dell’Angelo”;

ATENA LUCANA, grande interesse destano le mura ciclopiche ed i reperti archeologici;

TEGGIANO, città museo, con il castello che fu teatro della congiura dei Baroni,
                la splendida cattedrale e le altre chiese ricche di opere d’arte;

SASSANO, ove in località Peglio ancora resiste un’importantissimo ponte romano;

MONTESANO SULLA MARCELLANA, importante stazione termale.


► COME RAGGIUNGERCI.....

◐ Autostrada A3 da  Salerno - Reggio Calabria - Uscita Padula /Buonabitacolo - Agriturismo
◐ Percorso Alternativo uscita Sicignano dell'Autostrada A3 SA/RC
◐ Punto di riferimento (Certosa di San Lorenzo - Padula)


 E' anche possibile raggiungerci in Autobus da

◐ Salerno (piazza della Concordia) con linee private.
◐ Stazione di Battipaglia con linee sostitutive.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu